Carcere Mamertino di San Pietro

Via Clivo Argentario, 1

Situato alle pendici del Campidoglio con un’ampia vista sul Foro Romano, il Tullianum, il più antico carcere romano, è il luogo in cui, secondo la Tradizione, gli Apostoli Pietro e Paolo furono tenuti prigionieri e trascorsero gli ultimi giorni della loro vita prima di subire il martirio. Nel Tullianum, chiamato poi Mamertino nel Medioevo, furono rinchiusi anche altri celebri personaggi storici, tra cui Vercingetorige, re dei Galli e Giugurta, re di Numidia. È difficile affermare con certezza quando il luogo perse la sua funzione di carcere per diventare meta di pellegrinaggi dei primi cristiani. Secondo alcune fonti fu elevato a luogo di culto già nel IV secolo, quando Papa Silvestro I lo dedicò a San Pietro in Carcere. Oggi il complesso si trova al di sotto della chiesa di San Giuseppe, eretta dall’Arciconfraternita dei Falegnami a partire dal 1597.