Macro – Museo d’Arte Contemporanea di Roma

Nasce dal riassetto delle strutture capitoline deputate alla promozione dell'arte contemporanea. E' dotato di due sedi: l'ex stabilimento industriale Peroni e i padiglioni del complesso edilizio dell'ex Mattatoio di Testaccio. La sede originaria, nata nel 1999 dalla riconversione dei vecchi stabilimenti della birreria Peroni, è stata recentemente ampliata con un importante intervento dell'architetto francese Odile Decq; in esposizione opere di artisti italiani dagli anni ’60 del XX secolo ad oggi. Il complesso dell’Ex Mattatoio, esempio di architettura industriale, è una vivace area per manifestazioni culturali, mostre ed eventi.