Carcer Tullianum

La prigione dei nemici dell’impero romano racconta una storia lunga tre secoli e torna alla luce dopo recenti scavi archeologici. Si trova al di sotto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami – datata XVI secolo – e si affaccia sul Foro Romano, una delle viste più suggestive della città. Il complesso è composto da due nuclei distinti: il Carcer, l’ambiente superiore, che risale al periodo di Anco Marzio (640-616 a.C.) e il Tullianum, l’ambiente inferiore, dell’epoca di Servio Tullio (578-534 a.C.). Le prime attestazioni del luogo risalgono al IX secolo a.C.

7 euro

Aggiungi alla tua OMNIA CARD la visita al Carcere di S. Pietro e al museo!